Accesso operatori

VENDI SUBITO

AFFITTA SUBITO

STIMA IN LOCO

STIMA TELEFONICA

STIMA ONLINE

CALCOLATORE MQ COMMERCIALI

CALCOLATORE VALORE CATASTALE

COME VALUTARE GLI IMMOBILI COME VENDERE AL MEGLIO GUIDA ALL'ACQUISTO SICURO GUIDA PRATICA ALLA LOCAZIONE SUCCESSIONI & DONAZIONI NORME & TRIBUTI IMMOBILIARI CONFRONTO MUTUI IMMOBILIARII
Le imposte per l' Acquisto

pubblicato il 07.01.2014
Converti in PDF

 

Le imposte variano a seconda del soggetto venditore

 

Dal 1° gennaio 2014 sono scattate le nuove norme sulla tassazione dei trasferimenti immobiliari. Che prevedono sempre una differenziazione a seconda del soggetto venditore e del tipo di acquisto.

 

 

Quando il soggetto che vende è:

 

Privato o  Impresa costruttrice o che ha ristrutturato l'immobile a condizione che: la vendita avvenga "dopo 5 anni" dall’ultimazione dei lavori

Tipo di acquisto

imposta di registro (minima di 1000 euro)

imposta ipotecaria

imposta catastale

1°casa (escluse categorie A/1 A/8 A/9)

2%

fissa di 50 euro

fissa di 50 euro

1°casa (da impresa esente IVA) 2% fissa di 50 euro fissa di 5 euro

Altri casi

9%

fissa di 50 euro

fissa di 50 euro

Base imponibile = Valore Catastale dell’immobile

Attenzione l’agevolazione spetta, però, a condizione che nell’atto sia indicato l’effettivo importo pattuito per la cessione. Infatti, l’occultamento del corrispettivo o la dichiarazione nell’atto di compravendita di una somma inferiore a quella concordata determina la perdita del beneficio con le seguenti conseguenze:

  1. le imposte di registro, ipotecaria e catastale saranno calcolate sul corrispettivo effettivamente pattuito;
  2. sarà dovuta una sanzione che va dal 50% al 100% delle minori imposte versate.

 

Quando il soggetto che vende è:

 

Impresa costruttrice o che ha ristrutturato l’immobile e la vendita avvenga "entro 5 anni" dall’ultimazione dei lavori

Tipo di acquisto

IVA

imposta di registro

imposta ipotecaria

imposta catastale

1°casa (escluse categorie A/1 A/8 A/9)

4%

fissa di 200 euro

fissa di 200 euro

fissa di 200 euro

Altri casi

10%

fissa di 200 euro

fissa di 200 euro

fissa di 200 euro

Abitazioni categorie A/1 A/8 A/9

22%

fissa di 200 euro

fissa di 200 euro

fissa di 200 euro

Base imponibile = Corrispettivo pagato e dichiarato nell’atto 

Attenzione:  Relativamente a queste cessioni, le disposizioni consentono all’ufficio di rettificare direttamente la dichiarazione annuale Iva del venditore se il corrispettivo dichiarato è inferiore al “valore normale” del bene.

Definito come: Prezzo o il corrispettivo mediamente praticato per beni della stessa specie o similari in condizioni di libera concorrenza e al medesimo stadio di commercializzazione, nel tempo e nel luogo in cui è stata effettuata l’operazione o nel tempo e nel luogo più prossimi.

 

Base minima imponibile in caso di acquisto con mutuo

Se per l’acquisto della casa l’acquirente ha contratto un mutuo o chiesto un finanziamento bancario, la base imponibile non può essere inferiore all’ammontare del mutuo o del finanziamento erogato.

In presenza di mutuo o di finanziamento bancario l’ufficio è obbligato a considerare quale “valore normale” un importo pari alla somma erogata.

 

 

 

La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Nel rogito riguardante la compravendita della casa le parti devono inserire una “dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà” in cui segnalare:

  1. le modalità di pagamento (assegno, bonifico, ecc.);
  2. se per l’operazione si è ricorso ad attività di mediazione e, in caso affermativo, la partita Iva o il codice fiscale dell’agente immobiliare;
  3. le spese sostenute per tale attività, con le modalità di pagamento.

 

Attenzione:  L’omissione, la falsa o incompleta dichiarazione comporta, oltre all’applicazione della sanzione penale, l’assoggettamento ad accertamento di valore dei beni trasferiti. In sostanza, l’ufficio applicherà le imposte sul valore di mercato dell’immobile, anche se le parti avevano richiesto la tassazione sulla base del valore catastale. È prevista, inoltre, una sanzione amministrativa da 500 a 10.000 euro.

 

Le agevolazioni per le commissioni immobiliari

  • E’ possibile detrarre dall’Irpef il 19% degli oneri sostenuti per i compensi corrisposti ai soggetti di intermediazione immobiliare per l'acquisto dell'unità immobiliare da adibire ad abitazione principale.
  • La detrazione è fruibile per un importo comunque non superiore a 1.000 euro e la possibilità di portare in detrazione questa spesa si esaurisce in un unico anno d’imposta.
  • Se l’acquisto è effettuato da più proprietari, la detrazione, nel limite complessivo di 1.000 euro, dovrà essere ripartita tra i comproprietari in ragione della percentuale di proprietà.

 

 

 

REGISTRAZIONE OPERATORI

Borsinoservice

Dati & Servizi per il settore immobiliare

 

perizie immobiliari

VALUTAZIONI e PERIZIE IMMOBILIARI CERTIFICATE

a partire da 110 €

 

WEBSERVICE QUOTAZIONI e VALUTOMETRI IMMOBILIARI

 

Sportello Telematico

Visure e Dati Immobiliari on line

 

PLANIMETRIE CATASTALI

29,80 €

 

ELAB. & ESTRATTI MAPPA

a partire da 19,80 €

 

VISURE CATASTALI

a partire da 9,80 €

 

VISURE IPOTECARIE

a partire da 29,80 €

 

VISURE PROTESTI

a partire da 9,80 €

 

VISURE CAMERALI

a partire da 14,80 €

Valutometri & Utility

Calcola il valore immobiliare preciso

VALORE DI VENDITA
! Solo per operatori registrati

VALORE DI AFFITTO
! Solo per operatori registrati

 

VALORE NUDA PROPRIETA'
(Calcolatore & tabelle)

 

 

TABELLE CATEG. CATASTALI
(Tutte le tipologie)

 

 

COME VALUTARE UN IMMOBILE
Come si misurano gli immobili
Come calcolare la superfice commerciale
Come calcolare il valore delle Abitazioni
Come calcolare il valore di Uffici Locali e Negozi
[ Vedi tutto ]
COME VENDERE AL MEGLIO
Diritti e doveri del venditore
Documentazione necessaria alla vendita
Come rintracciare un atto notarile ed averne copia
Conformita catastale e riferimenti urbanistici
[ Vedi tutto ]
NORME & TRIBUTI IMMOBILIARI
Tabella Categorie Catastali
Le imposte per l' Acquisto
Come si calcola il valore catastale degli immobili
Il prezzo in atto - Il sistema prezzo-valore
[ Vedi tutto ]
GUIDA ALL'ACQUISTO SICURO
Imposte sull'acquisto
Diritti e obblighi dell'acquirente
Le principali Verifiche preliminari
Preliminare Trascrizione e Costi
[ Vedi tutto ]
GUIDA PRATICA ALLA LOCAZIONE
Le 5 tipologie di contratti di locazione residenziali
Nullità dei contratti di locazione
Le tasse sui redditi da locazione
Il regime della “cedolare secca”
[ Vedi tutto ]
SUCCESSIONI & DONAZIONI IMMOBILIARI
Ripartizione delle quote ereditarie
La scelta tra donazione e testamento
Testamento contenuti e requisiti
Le caratteristiche della donazione
[ Vedi tutto ]